• +39 06 5733 9632
  • info@standardsformuseumeducation.it

Category ArchiveInformazioni

Il master biennale in “Studi avanzati di educazione museale” per l’acquisizione di competenze di insegnamento

Il prossimo concorso pubblico per l’insegnamento nella scuola secondaria di I e II grado, come stabilito dal DM 59/2017 e nel recente DM n. 616 del 10 agosto 2017, prevede il riconoscimento di crediti acquisiti negli ambiti delle discipline antro-psico-pedagogiche e delle metodologie e tecnologie didattiche maturati in corsi di studio quali i master universitari di II livello.

I contenuti e le attività formative previsti nel regolamento del master biennale in “Studi avanzati di educazione museale” sono perfettamente in linea con le competenze richieste per l’insegnamento: l’utilizzo di metodologie didattiche innovative, la strumentazione digitale per la mediazione museale e la creazione di percorsi educativi in contesti di fruizione del patrimonio, la ricerca educativa, la sperimentazione pedagogica e la valutazione degli apprendimenti e delle competenze sono gli ambiti di studio portanti del percorso formativo del master.

Futuri insegnanti e docenti in servizio hanno la possibilità di incrementare le proprie conoscenze e abilità circa la progettazione didattica museale e la divulgazione scientifica, nonché la valorizzazione e la promozione del patrimonio museale in un’ottica internazionale e innovativa, acquisendo le conoscenze necessarie nell’ambito della pedagogia sperimentale, pedagogia speciale, pedagogia generale, metodologia della ricerca educativa (M-PED/01, 03, 04).

Barry Ginley (Victoria&Albert Museum – UK) e l’accessibilità dei musei

Il dott. Barry Ginley, Equality and Access Advisor del Victoria & Albert Museum, incontrerà I corsisti del Master in “Standards for museum education”, nei giorni 11 e 12 ottobre, per un seminario dal titolo HOW DO WE MAKE OUR COLLECTIONS AND EDUCATIONAL PROGRAMMES ACCESSIBLE TO DISABLED PEOPLE?

Il tema dell’accessibilità dei musei sarà trattato in riferimento all’allestimento di mostre e l’ideazione di percorsi didattici, al fine di consentire l’accesso ai musei e la fruizione delle opere d’arte a persone affette da disabilità fisica.

 

 

Barry Ginley is the Equality and Access Advisor at the Victoria & Albert Museum V&A in London, where he has worked since 2002. The role is varied, dealing with all aspects of the Museum’s work, including, developing policies and strategy; design of buildings, galleries and accessible interpretation; staff training; and advising on accessible talks programmes.

Following the success of Ginley’s work at the V&A, he now advises the Horniman Museums and Gardens, Tate Modern and Maidstone Museum on access management. Barry Ginley became a member of the Built Environment Access Panel for the London Legacy Development Corporation who manage the Olympic Park in February 2012 and has been appointed as an advisor to the governments Paralympic Legacy Advisory Group.

 

Qui di seguito, alcune foto dell’incontro di Barry Ginley con gli studenti del Master presso i Musei Capitolini di Roma.

 

Usa la Carta del docente per pagare la rata del Master in “Studi avanzati di educazione museale”

I docenti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali possono utilizzare la carta del docente per pagare parte della rata del Master in “Studi avanzati di educazione museale”. Come specificato nelle direttive ministeriali, infatti, la carta può essere utilizzata per il pagamento (anche parziale) delle tasse universitarie (ad esclusione del bollo e della Tassa Regionale) per frequentare con finalità di formazione e aggiornamento i corsi di studio erogati dall’Università.

Per utilizzare la carta del docente, è necessario collegarsi all’applicazione web https://cartadeldocente.istruzione.it/ e accedere con le credenziali SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Prima di stampare il buono, prendi contatto con l’Ufficio Ufficio Esami di Stato e Corsi Post Lauream dell’Università Roma TRE. L’Ufficio si trova in Via Ostiense 139, al secondo piano, stanza 8 e riceve il pubblico nei giorni lunedì e mercoledì dalle 10 alle 12,30. Per inviare richieste di chiarimenti o informazioni è possibile scrivere a segreteria.studenti.postlauream@uniroma3.it.

Pino Monaco (Smithsonian Center for Learning and Digital Access) incontra i corsisti del Master

I corsisti del master di II livello “Standards for museum education” incontreranno PINO MONACO, Associate Director of Program Evaluation at the Smithsonian Center for Learning and Digital Access, sul tema “Research directions in learning at the museum”.

La settimana di studi si svolgerà dal 19 al 23 giugno presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma TRE. Parteciperanno all’incontro anche Fabio Benedettucci (Coordinamento Attività Didattiche , MUSEO NAPOLEONICO), Fulvia  Strano (Servizi Educativi, MUSEO DI ROMA PALAZZO BRASCHI) e Anna Livia Villa (DidatticaEd Eventi, GALLERIA DI ARTE MODERNA) per un approfondimento sulla realtà dei Musei in Comune di Roma Capitale.

 

Qui di seguito, una breve presentazione del seminario.

By adopting a problem-based pedagogical approach, students will learn how to address specific problems related to research on learning rooted in their organizations. Through a team-based approach, students will discuss problems and approaches. Rather than focusing on data collection and analysis, particular attention will be given to engagement of stakeholders, formulation of leading questions and application of the research results.

Beauty and business: come valorizzare il patrimonio culturale – Incontro con Björn Stenvers

Nella settimana di studi del 5-9 giugno 2017, i corsisti del Master di II livello “Standards for museum education” incontreranno Björn Stenvers, Director of Foundation of the Amsterdam Museums, sul tema “Beauty and business: come valorizzare il patrimonio culturale”.

 

Biography Björn Stenvers
Björn is Executive Director of Fonds de Dotation de l’ICOM of the International Committee of Museums (ICOM[1]) based at UNESCO in Paris[2]. Stenvers had been director of the Amsterdam Museums Foundation from 2013 to 2017. He also set up several Museum Academies for museum staff trainings in Amsterdam, Rostov, Aruba, Altai and the Moscow Zoo Academy.
Björn Stenvers worked as director of marketing at the Amsterdam Heritage Museums until 2012. He was in the Cultural Leadership International program of the British Council 2010-2011. For 2012 and 2013 he coordinated the World Heritage Site of the Canal Ring together with Amsterdam Marketing. From 2013 he set up and worked on the development of the Amsterdam Museums Foundation. He has degrees in Marketing, Art History and Communications.
Internationally he advices Ministries of Culture on working together for better returns. Stenvers lectures in Rome in the prestigious Universita Roma Tre Post Doc program, in Amsterdam and in Moscow where he is the only Dutch participant in the Presidential program for all Russian Ministers at the Russian Presidential Academy of National Economy and Public Administration (RANEPA/ MSSES).[3]
He holds a number of board positions; chair of the People’s University of Amsterdam, chair of the Diamond Museum Amsterdam, ICOM MPR, the Amsterdam Light Festival and trustee of the World Heritage Site of Brest Fortress. He is married to singer Tamara Hoekwater.
[1] http://icom.museum
[2] https://en.wikipedia.org/wiki/Fonds_de_dotation_de_l%E2%80%99ICOM
[3] http://ion.ranepa.ru/en/about/staff/928/  and http://www.msses.ru/about/teachers/2752/

 

Settimana di studi – Research in museum education

Ha preso avvio la settimana di studi in presenza del Master “Standards for Museum education”che vedrà coinvolti docenti italiani e stranieri per una serie di incontri sulle diverse aree di ricerca della didattica museale.

15 e 16 maggio: Antonia Liguori (Loughborough University – UK). STORYING’ THE CULTURAL HERITAGE: EXPLORING HOW TO APPLY DIGITAL STORYTELLING IN CULTURAL AND HERITAGE EDUCATION IN THE LIGHT OF 21ST CENTURY LEARNING

17 maggio: Veronique Vassal (Institut Catholique de Paris). LA MOSTRA “SITI ETERNI, DA BAMIYAN A PALMIRA”: ORIGINALITÀ DELLA MUSEOLOGA E NUOVE TECNOLOGIE PER SENSIBILIZZARE L’OPINIONE PUBBLICA SULLA DISTRUZIONE DEI SITI ARCHEOLOGICI

17 e 18 maggio: Emma Nardi (CDM e Università degli studi Roma Tre). LE MOSTRE TEMPORANEE COME DISCORSO: INVENTIO, DISPOSITIO, ELOCUTIO.

19 maggio: Antonella Poce (CDM, Università degli studi di Roma Tre e Direttore del Master). DEFINIZIONE DI PERCORSI DIDATTICI INNOVATIVI.

STORYING’ THE CULTURAL HERITAGE. Incontro con Antonia Liguori

ANTONIA LIGUORI (SCHOOL OF THE ARTS, ENGLISH AND DRAMA, LOUGHBOROUGH UNIVERSITY) incontrerà i corsisti del Master “Standards for museum education” nei giorni 15 e 16 maggio per un seminario sul tema del Digital Storytelling nell’ambito della mediazione museale.

Per maggiori informazioni: info@standardsformuseumeducation.it

 

Incontro con il prof. Moreira Teixeira

I giorni 6 e 7 aprile il prof. Antonio Moreira Teixeira – Universidade Aberta, Department of Education and Distance Learning (PT) terrà un seminario con i corsisti del Master “Standards for museum education”. L’incontro, dal titolo Techniques and it tools for museum education, verterà sui temi della fruizione del patrimonio culturale tramite le nuove forme di apprendimento online e gli strumenti digitali, nonché sulla diffusione di buone pratiche per lo sviluppo delle competenze trasversali nei visitatori.

 

THE POLITICS OF PLACE AND PARTECIPATION IN MUSEUMS – Incontro con Helen Graham

La prof.ssa Helen Graham (Associate Professor, In/tangible Heritage, School of Fine Art, History of Art and Cultural Studies, University of Leeds / Director, Centre for Critical Studies in Museums, Galleries and Heritage) sarà docente del Master”Standards for museum education” nei giorni 6 e 7 marzo 2017, per un seminario dal titolo “The politics of place and participation in museums.

GRADUATORIA DEGLI AMMESSI AL CORSO

In allegato si pubblica la graduatoria definitiva degli ammessi al master STANDARDS FOR MUSEUM EDUCATION.

Graduatoria Finale_Standards_def

Si comunica che i vincitori di Borsa di studio devono confermare l’accettazione della borsa tramite email a  info@standardsformuseumeducation.it e alla direttrice Antonella Poce, antonella.poce@uniroma3.it, ENTRO E NON OLTRE 24 ORE DALLA PUBBLICAZIONE DEL PRESENTE AVVISO.

Dopo le presenti 24 ore, qualora non siano pervenute tutte le accettazioni agli indirizzi email suddetti, si provvederà a riassegnare le borse rimanenti secondo l’ordine della graduatoria pubblicata.

Gli ammessi al corso hanno tempo fino al 15 febbraio 2017 per pagare la tassa di iscrizione e l’imposta di bollo (quest’ultima obbligatoria anche per i vincitori di borsa di studio).

Per ulteriori informazioni info@standardsformuseumeducation.it